+39 345.4466490 info@puertomexico.it

Ristorante messicano

Il blog del ristorante messicano Puerto Mexico a Roma

Puerto-Mexico-ristorante-roma-6

Posted in Notizie ed Eventi, on 31 ottobre 2015, by , 0 Comments

Riportiamo un vecchio articolo del Gambero Rosso sul ristorante messicano Mexico all’Aventino.

Etnico: Que viva ‘Mexico all’Aventino’

Stavolta voliamo a Roma, alla scoperta del tex-mex e delle sue piccanti e gustose varianti. Ecco “Mexico all’Aventino”,  un ristorante versatile e pieno di atmosfera, aperto anche dopo cena…

I sapori, gli odori ed i colori della tradizione messicana accompagnati dalla solarità delle influenze californiane. E’ il ristorante “Mexico All’Aventino”,con le sue atmosfere vivaci, arredi caldi e colorati, musica (ben dosata),a poche centinaia di metri dalla Piramide Cestia a Roma. Frutto di una passione per l’etnico lunga vent’anni, il ristorante – che prima aveva sede nel quartiere Monti- ha mantenuto la stessa filosofia: alta qualità e un sapiente mix di cortesia e professionalità.

Appena 50 coperti (prezzo medio 30 euro), il locale si distingue per eventi e serate a tema organizzate tutto l’anno. “Ci si può venire per un originale e sfizioso aperitivo (dalle 17) a buffet – spiega Vincenzo Bisogni, il direttore del locale- con possibilità di degustare ben 3 vini o semplicemente un cocktail a scelta, oppure per cena o dopocena, con la certezza di trascorrere sempre e comunque una pausa piacevole e rilassante”.

Il menù è tutta una esplosione di tortillas di farina bianca e carni speziate, guacamole, nachos, gazpacho, burritos, enchiladas. Ma i clienti non disdegnano anche piatti a base di pesce. “Tra i più gettonati – continua Vincenzo- Il gran pescato alla Cancun, con pesce spada e gamberoni al lime e cognac in letto di radicchio e avocado, e iCamarones, gamberoni saltati con il chili chipotle (al 14° posto per piccantezza secondo la scala di Scoville n.d.r.) e tequila”.

Non mancano un menu vegetariano, cocktail ben fatti, come moijto, manhattan, margarita, spritz, da accompagnare a stuzzichini vari e una interessante carta dei vini nazionali ma soprattutto internazionali (tra cui etichette chilene, spagnole e argentine).

Michela Di Carlo

26/08/2011


Siamo sempre aperti